IKEA, l'iconica azienda svedese, ha smesso di la produzione di cataloghi cartacei dal 7 dicembre 2020 dopo 70 anni di produzione. Nel 2016 è stato distribuito a più di 200 milioni di persone, più della Bibbia e del Corano. Questo catalogo era diventato un prodotto emblematico per tutti ma IKEA ha visto cambiare il comportamento dei consumatori, soprattutto a causa delle limitazioni che le persone hanno sperimentato. Ad esempio, nel 2020, il il numero di vendite dal loro sito web è aumentato di 451TP2Q per 4 miliardi di visitatori. Tuttavia, questi cambiamenti erano già stati anticipati da IKEA e l'azienda stava già investendo pesantemente. in digitale. Il marchio svedese ha lanciato diverse applicazioni mobili gratuite dedicato ai consumatori con la tecnologia più avanzata, nonché realtà aumentata, intelligenza artificiale.

L'abbandono della produzione di cataloghi non è quindi un segno di debolezza, ma piuttosto un segno che la una conversione al digitaleÈ un processo brutale, ma ben studiato. Diverse applicazioni sono già disponibili e alcune stanno rivoluzionando il mondo delle vendite online.

L'app IKEA Place: il catalogo immersivo

Questa applicazione, lanciata nel 2017 su IOS, è gratuita ed è in un certo senso Il nuovo catalogo intelligente di IKEA. Grazie alla realtà aumentata e all'intelligenza artificiale, l'applicazione permette di scansionare un'intera stanza per rimuovere gli oggetti e sostituirli con dProdotti IKEA con un livello di dettaglio molto elevato.

Agli inizi, l'azienda si è concentrata su i prodotti più ingombranti e popolari per attirare il maggior numero di utenti, ma con la rimozione del loro catalogo, praticamente tutti gli i prodotti saranno disponibili sulla loro domanda.

Posto IKEA è composto da numerose funzioni come la comunicazione con un chatbotl'aggiunta di prodotti preferiti, il cattura dello schermo o del video di condividere i loro desideri, ma anche ricerca visiva. Quest'ultima caratteristica è un elemento chiave dell'applicazione, in quanto consente all'applicazione diidentificare un mobile in una stanza e suggerire oggetti che gli assomiglino. a questo nel catalogo.

La piattaforma Everyday Experiments: un modo per ripensare la tua casa

Lanciato nel giugno 2017, Esperimenti quotidiani è dotato del sistemaintelligenza artificialeapprendimento automatico, il realtà aumentata e ilintelligenza spaziale avanzata. Offre agli utenti l'opportunità di conoscere meglio e di appropriarsi dello spazio utilizzabile della sua casa.

E arriva al momento giusto! Durante il primo blocco, la maggior parte delle persone ha trascorso quasi due mesi nelle loro case. I consumatori hanno quindi capito la necessità di una casa piacevole e pratica, quindi vogliono arredare la loro casa in modo che li faccia sentire bene.

In sintesi, la piattaforma IKEA offre diverse funzioni che consentono di misurare e riscoprire facilmente ogni stanza della casa. Ad esempio, ci sono "Misure estreme" che rileva le dimensioni e il volume di una stanza esteticamente, in quanto la piattaforma inserisce un elefante gonfiabile molto bello da vedere nella stanza e dà l'impressione di essere dimensioni esatte. Un'altra funzione disponibile è "Filtri di luce"che permette visualizzare una stanza con diversi livelli di luce. Questo permette di essere indirizzati al scelta della lampada e dell'illuminazione ideale per una stanza.

Realtà aumentata: una leva importante per il marketing

IKEA non si è limitata a utilizzare la realtà aumentata per vendere i suoi prodotti. Offre anche un'applicazione dedicato ai bambini che trasforma i mobili in creature viventi per stimolare l'immaginazione dei bambini. L'azienda svedese ha quindi compreso molto bene che la realtà aumentata sarà presente ovunque e che rivoluzionerà lo shopping online. Non ha voluto perdere questa opportunità e oggi possiamo dire che si è appropriata bene della realtà aumentata.

Contatto

Torniamo da voi in pochi minuti ✔