Pinterest svela il suo nuovo filtro per il trucco AR

pinterest-filtermaker

Recentemente, la realtà aumentata è diventata sempre più presente sui social network. Infatti, mentre Snapchat ha svelato il suo nuovo investimento nell'intelligenza artificiale, Pinterest, a sua volta, ha offerto ai suoi utenti una nuovissima funzione immersiva: il "try on". 

Contenuto

La svolta tecnologica di Pinterest con il suo trucco virtuale

In tempi di pandemia, il mercato è diventato virtuale. Le aziende ne hanno tenuto conto adattando le loro strategie di comunicazione. 

Questo è ciò che Pinterest ha fatto collaborando con marchi come Lancôme, YSL Beauty, Urban Decay, Nars o NYX. 

L'idea per i suoi marchi era di integrare un filtro AR per il trucco sotto forma di prova sulla piattaforma. Da un punto di vista tecnico, questo è possibile grazie alla realtà aumentata, che utilizza la fotocamera frontale dello smartphone per riconoscere la posizione dei vostri occhi al fine di applicare la tonalità di ombretto. 

Questo ha permesso a molte persone di provare direttamente gli ombretti delle marche senza dover andare sul loro sito web. 

Una funzione facile da usare, con oltre 4000 tonalità accessibili che possono essere adattate a qualsiasi viso, permettendo al cliente di visualizzare il risultato.

"Provare" in realtà aumentata: una sfida commerciale per le aziende

Pinterest ha enfatizzato il lato commerciale di questo strumento, poiché l'applicazione suggerirà altri prodotti e consiglierà look che corrispondono alla ricerca di base. In questo modo, Pinterest suggerirà all'utente più prodotti che possono soddisfare le sue esigenze e quindi lo spingerà all'acquisto.

Va anche notato che in passato, Pinterest aveva già offerto questo tipo di servizio, ma per il montaggio del rossetto questa volta.
Il social network ha voluto continuare questa tendenza ampliando la scelta di possibilità offrendo il montaggio degli ombretti.
Per i prossimi anni, Pinterest prevede anche di migliorare le prestazioni dei suoi prodotti antiriflesso in-camera attraverso la tecnologia Lidar.

Conclusione

Con caratteristiche più attraenti, Pinterest è diventato un mercato virtuale dove la gente può provare e comprare prodotti direttamente dalla macchina fotografica. Approfittare dell'aumento dello shopping online facilitando l'e-commerce è ciò a cui punta Pinterest nei prossimi anni.