Spark AR cambia la sua politica sull'inserimento di foto di persone reali

Spark AR ha deciso di cambiare la sua politica riguardo all'integrazione di foto di persone su Filtri Instagram e Facebook.

Un cambiamento a lungo atteso per Spark AR

Infatti, prima del 1° marzo 2021, era impossibile mettere una fotografia di una persona reale perché Instagram e Facebook rifiutavano la distribuzione del filtro in questione. 

Questo cambiamento segue i miglioramenti al loro processo di revisione che permette loro di rilevare più facilmente la violazione dei divieti, senza limitare le possibilità di creazione di filtri. Tuttavia, Spark AR desidera ricordare che le violazioni della proprietà intellettuale e il bullismo sono ancora vietati e rilevabili nel processo di revisione del filtro.

Questo progresso permetterà quindi ai creatori di avere più libertà su Studio Spark AR e agli utenti di avere più scelta di filtri.

Ma questo cambiamento di politica non riguarda solo le foto, altri termini e condizioni sono stati modificati da Instagram e Facebook per facilitare la creazione di filtri di realtà aumentata. 

Uno dei principali cambiamenti è stata anche la correzione delle intuizioni di Spark AR. Gli approfondimenti venivano contati in modo errato e questo dava dei KPI sbagliati alle aziende o ai creatori di filtri. A volte le statistiche erano più basse o più alte della realtà e c'era molta confusione quando si analizzavano i numeri. 

Inoltre, è ora possibile avere un'idea degli effetti utilizzati in Instagram reel per una migliore comprensione.

Potete scoprire tutto questo direttamente in clicca qui