Snapchat: ora puoi cucinare con lo scanner dell'app

Snapchat ha lanciato una funzione che permette di scansionare l'ambiente circostante utilizzando il machine learning. Era possibile trovare la razza di un cane o determinare il nome di una pianta dall'applicazione Snapchat. Ma da qualche giorno, è possibile trovare ricette scansionando gli ingredienti da Snapchat.

Una nuova categoria in Snapchat Scanner

Inizialmente lanciato per riconoscere i codici Snapcodes degli utenti per permettere alle persone di essere aggiunte più rapidamente, lo scanner Snapchat si è rapidamente esteso ad altre categorie. Da quando Snapchat ha lanciato il suo scanner, possiamo vedere che le sue prestazioni continuano a migliorare. Puoi trovare la musica, una razza di cane, il nome di una pianta, la soluzione di un'equazione, la marca di una macchina e molte altre cose che ti permettono di analizzare il tuo ambiente. Da qualche giorno si possono anche trovare ricette semplicemente scannerizzando gli ingredienti. Questo è possibile grazie a una partnership con Allrecipes che è una piattaforma di ricette online.

scanner-snapchat-ingrediente

Il modo in cui funziona è molto semplice. L'utente può scansionare gli ingredienti sull'app Snapchat, che a sua volta suggerirà diverse ricette da Allrecipes. Dopo aver selezionato una ricetta, l'utente viene reindirizzato alla pagina web della ricetta. Tutto quello che l'utente deve fare è seguire le istruzioni e preparare il piatto.

Snapchat vuole rendere versatile il suo social network

Come avrete capito, sviluppando la funzione Scan, Snapchat mira a fornire un'applicazione dove gli utenti possono trovare tutto ciò che stanno cercando. Questo assicura un uso quotidiano del social network. 

La realtà aumentata permette a Snapchat di raggiungere questo obiettivo poiché tutto è possibile con questa tecnologia. In effetti, essendo il fantasma giallo basato sull'invio di foto e video, era normale continuare in questa direzione e sviluppare caratteristiche che corrispondono a questo principio. Così, è possibile trovare la scansione che utilizza la realtà aumentata e i filtri AR. Inoltre, da qualche tempo, Snapchat ha voluto sviluppare la funzione di prova per sottolineare la possibilità per i marchi di vendere i loro prodotti direttamente sull'applicazione. Il try-on è semplicemente il fatto di provare i prodotti (vestiti, accessori, make-up) su se stessi grazie alla realtà aumentata e ai diversi tracker che esistono su Snapchat. 
Questo permette agli utenti di acquistare i prodotti con fiducia, ridurre i ritorni dei prodotti e aumentare la conversione all'acquisto. 

Questo è il modo in cui Snapchat ha proposto un negozio di realtà aumentata dove i vestiti sono proiettati in realtà aumentata. Questo filtro non è ancora perfetto perché l'AR non permette ancora di seguire esattamente il corpo, ma con l'evoluzione degli smartphone, sarà presto possibile godere della realtà aumentata nella sua totalità.