3 tendenze principali nei contenuti di realtà aumentata nel 2021

La realtà aumentata esiste da più di 50 anni, ma è stata realmente utilizzata solo negli ultimi 5 anni. Diverse industrie hanno già iniziato a sfruttare questa tecnologia e i marchi la usano sempre più come strumento di marketing. Trova in questo articolo 3 tendenze AR che emergeranno nel 2021!

1. Il commercio elettronico e la proiezione di prodotti in 3D

La realtà aumentata può essere molto vantaggiosa per l'e-commerce. Infatti, questa tecnologia permette di proiettare oggetti in 3D nell'ambiente reale dell'utente attraverso il suo smartphone. Così, l'AR diventa un importante punto di vendita poiché gli utenti di Internet possono facilmente visualizzare un prodotto e rimuovere qualsiasi dubbio sulle dimensioni o sui colori del prodotto. 

IKEA ha già scelto di capitalizzare questa tendenza negli ultimi due anni con Posto IKEA un'applicazione che proietta la maggior parte dei suoi mobili e oggetti decorativi dal suo catalogo per aiutare i clienti a scegliere un prodotto. 

Inoltre, con la crisi del covid-19, molti negozi hanno dovuto chiudere e quindi era impossibile andare a vedere i prodotti. Le abitudini dei consumatori sono cambiate e molti di loro tendono a preferire lo shopping online. Questa è un'opportunità per i rivenditori di integrare la realtà aumentata sul loro sito web per aumentare il loro tasso di conversione. Infatti, l'AR permette di aumentare fino a 30% il suo tasso di conversione grazie al lato immersivo e pratico di questa tecnologia.

trend-actual-increase

2. Filtri di realtà aumentata sui social network

La seconda tendenza da non trascurare è la creazione di filtri di realtà aumentata sui social network. 

I filtri su Instagram, Facebook e Snapchat sono in giro da un po', ma in realtà i marchi hanno iniziato solo di recente a sfruttare questa funzione. A causa della sua natura giocosa e a volte divertente, gli effetti sono molto vantaggiosi per i marchi per raggiungere obiettivi come aumentare la loro comunità e il tasso di coinvolgimento o migliorare la loro consapevolezza del marchio. 

Infatti, proponendo un filtro di realtà aumentata, un marchio può trasportare gli utenti in un altro universo e invitarli a interagire con il contenuto proposto. Questo si chiama esperienza immersiva e permette ai marchi di costruire una strategia digitale che è più che vantaggiosa in termini di ROI.

filtro-instagram

3. Eventi di realtà aumentata

Avete letto bene, è possibile creare un evento basato sulla realtà aumentata in questi giorni. Per esempio, nel giugno 2021, il primo festival francese di arte della realtà aumentata ha avuto luogo a Parigi. Ha offerto ai partecipanti la possibilità di camminare intorno al festival con i loro smartphone per ammirare le opere d'arte in realtà aumentata. 

Come suggerisce il nome, la realtà aumentata rompe le barriere delle dimensioni. Così, un artista può creare un'opera d'arte enorme senza preoccuparsi delle dimensioni, o creare un'opera in movimento senza alcun problema. 

È anche possibile aggiungere la realtà aumentata a un festival. Sempre più festival stanno integrando questa tecnologia per migliorare l'esperienza dei partecipanti. Crea un mondo che è molto presente nel festival e aumenta la lealtà dei partecipanti che vorranno tornare a sperimentarlo di nuovo.

trend-actual-increase

La realtà aumentata è in costante evoluzione tecnica e permette molte cose ai marchi. È una risorsa di marketing da non trascurare e da non perdere. Per il momento, questa tecnologia sta emergendo nel mondo del marketing ed è il momento giusto per iniziare ma tra qualche anno, sarà difficile distinguersi grazie all'AR che sarà diventato quasi obbligatorio per tutti i marchi.

Avete un progetto in mente o volete saperne di più sulle possibilità offerte dalla realtà aumentata? Contatta i nostri esperti !